giovedì 13 dicembre 2018    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
     
 
Dott. GERARDO COSTABILE

CEO di DeepCyber, una newco specializzata in Advanced Cyber Threat Intelligence, Protection e Antifrode.

Precedentemente, negli ultimi venti anni, è stato Chief Security Officer di British Telecom e Fastweb spa, Executive Director della practice “Forensic Techonology and Discovery Services” per l’Europa dell’Ovest, Chief Information Security Officer del Gruppo Poste Italiane ed investigatore nel Gruppo Repressione Frodi della Guardia di Finanza di Milano.
Presidente dell’Italian Chapter di IISFA (associazione no profit che raggruppa gli specializzati in informatica forense), Professore a contratto nel corso di laurea in Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione aziendale, in Sicurezza aziendale, Anticorruzione e amministrazione trasparente delle imprese, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su Compliance, Privacy, IT risk management, IT audit, criminalita’ informatica, cybersecurity, cyberintelligence e digital forensics.

Presidente dell'associazione no profit IISFA (International Information Systems Forensics Association - www.iisfa.net), è membro di numerose associazioni nazionali ed internazionali di settore.

Membro del New York Electronic Crime Task Force (NYECTF) dell'United States Secret Service. Nel 2009, altresì, ha contribuito alla creazione dell’European Electronic Crime Task Force, fondata da Poste Italiane, Polizia Postale e United State Secret Service.

Laureato in Economia e Commercio, frequentatore dell’Executive MBA 2011 della Luiss Guido Carli, si è specializzato in Italia ed all’estero per le attività investigative, di sicurezza e antifrode, importando in Italia le migliori pratiche in ottica evolutiva. E' Certified in Risk and Information Systems Control (CRISC), Certified in the Governance of Enterprise IT (CGEIT), Certified Information Forensics Investigator (CIFI), Certified Hacking Forensics Investigation (CHFI) e AccessData Certified Examiner (ACE) riconosciute in ambito internazionale e conseguite rispettivamente presso ISACA (www.isaca.org), l'IISFA International (www.iisfa.org), EC-Council, ed Accessdata.

Membro del Team che ha catturato 2 gruppi di hacker italiani che hanno attaccato computer della Nasa e altre 1000 macchine governative e militari in tutto il mondo e gli unici 2 virus writer in Italia (Vierika e Zelig), uno dei quali definito dalle comunità scientifiche come il primo virus al mondo avente lo scopo di frodare soldi agli utenti con un ritmo di 1.200.000 euro al mese. Coordinatore della prima indagine di phishing e cybericiclaggio in Italia (anno 2005), con arresti di cittadini dell'Est e con oltre 150 indagati.

Ha cooperato con Autorità governative, militari e di intelligence americane ed europee, quali ad esempio la NASA, l'US Army, l'US Navy, l'United States Secret Service e l'OLAF (Ufficio europeo per la lotta antifrode presso la Commissione Europea a Bruxelles) al fine di reprimere queste nuove forme di criminalità informatica transnazionale e frodi comunitarie.
 
Stampa